SPEDIZIONE SEMPRE GRATUITA, ORDINE MINIMO 300€ + IVA

Tè freddo: tutti i modi per prepararlo

22 maggio 2021

Tè freddo: tutti i modi per prepararlo

Il tè freddo è una bevanda molto amata, soprattutto durante il periodo estivo, ideale per rinfrescarsi dalle giornate afose.

Che sia al sapore di pesca o di limone, è sempre un piacere sorseggiare un bicchiere in compagnia.

In commercio, sono disponibili diverse miscele pronte per preparare il tè freddo, così come nei supermercati, è facile trovare bottiglie di tè freddo di brand famosi.

Tuttavia, le bottiglie di tè in vendita non sempre soddisfano i nostri gusti, in particolare, alcune qualità ricordano vagamente il sapore del tè al limone o della pesca. Questo perché si tratta per lo più di miscele di acqua, zucchero e aromi.

Preparare il tè freddo in casa è la soluzione migliore per chi desidera una bevanda che rispecchi il vero gusto del tè.

Ma prima di scoprire come prepararlo in casa, vediamo un altro metodo veloce per avere un tè freddo perfetto, dal sapore originale.

Capsule di tè freddo

Oggi un po’ tutti abbiamo nelle nostre case delle macchine da caffè espresso multifunzione. Ma pochi sanno che è possibile acquistare anche capsule di altre bevande e averle pronte in pochi secondi.

Ovviamente, non tutte le macchine da caffè hanno a disposizione questa possibilità, consigliamo sempre di leggere le informazioni riguardanti la propria e scoprire se in commercio sono disponibili capsule per tè freddo.

Ad esempio, le capsule Dolce Vita al tè freddo al limone (oppure alla pesca) sono compatibili con macchine Nespresso®, rilasciano un gusto piacevole e intenso, un vero tè al limone fresco, da godersi fino all’ultimo sorso.

Il tè con queste capsule si prepara in pochi secondi, basta inserirne una nella macchinetta e avviarla. In alternativa, può essere sorseggiato anche caldo. Con una capsula si preparare un bicchiere di tè da 200 ml.

È una scelta conveniente, in quanto il costo per un tè è molto contenuto, inoltre, la bevanda mantiene tutti gli aromi e la freschezza originali, a differenza delle bottiglie che restano in frigo anche per giorni.

Come preparare un litro di tè freddo in casa

Se invece, desiderate preparare un tè freddo in casa, dovrete prendere un pentolino in acciaio e far bollire l’acqua. Ai primi bollori, versare poi 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo o del dolcificante naturale e girare fino a quando l’acqua non inizia a bollire con vivacità.

Spegnere il fuoco e mettere 3 bustine di tè, oppure, due cucchiai se si tratta dell’infuso. Aspettare 4-5 minuti e poi togliere le bustine o filtrare il tutto e, lasciare raffreddare.

Una volta freddo, aggiungere il succo di limone spremuto nella quantità desiderata. È possibile anche aggiungere un rametto di menta per dare maggiore aroma al tè.

Nel caso vogliate preparare un tè freddo alla pesca, il procedimento è lo stesso ma, oltre al succo di limone, bisogna aggiungere una pesca a pezzi, lasciare in infusione per diverse ore e poi filtrare.

Il tè può essere conservato in frigo, oppure, se lo si desidera ancora più freddo, può essere versato in una brocca con del ghiaccio.